Ricominciano gli imbarchi, stanchezza e tensione al porto di Lampedusa. Atti di autolesionismo

Ieri sera hanno ricominciato ad imparcare i migranti. 500 in una nave militare. La scelta di chi parte è totalmente a discrezione degli agenti di polizia, che in questo modo smembrano fratelli e amici verso direzioni deifferenti. Molti migranti sono esausti del periodo a Lampedusa e alcuni disperati compiono atti di autolesionismo.

Informazioni su francescatosarelli

Francesca Tosarelli is born in 1984. She has been living in Brasil, Italy and the UK. After a degree in History of Arts and a Master in Photography she has been working as assistant photographer for Shobha (a Contrasto reporter) in Sicily, Thailand and India. In 2010 she began her experience as freelance photographer and she's now working with Matchbox Media Collective.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ricominciano gli imbarchi, stanchezza e tensione al porto di Lampedusa. Atti di autolesionismo

  1. francobaldini ha detto:

    Questa è la nostra società. Per meglio dire la nostra vita.
    Parlo di vita in senso lato… Con chi gioisce e chi soffre, con chi ride e chi piange.
    Sai noi in Italia esiste la villa di Arcore e li stanno i bulldozer per le “belle dame”.
    Magari a Lampedusa c’è lo “spartiacque” ed anche una famiglia si permettono di dividerla in due.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...